brasile vacanze - Geografia
Viaggi e vacanze in Brasile
brasile vacanze - Geografia

Nordeste >> Ceará

brasile vacanze
Brasile vacanze - Agenzie viaggi
brasile vacanze - Geografia
Brasile vacanze
  Strutture ricettive:
  - Bed and Breakfast
  - Appartamenti
  - Case Vacanza e Residence
  - Pousadas
  - Tour Escursioni
  - Accomodations
  - Alberghi
  - Noleggio e Trasporti
  - Agriturismo
  - Altre Strutture
   Tutte le strutture ricettive
   Ricerca strutture ricettive

Sei un operatore in brasile?
Iscriviti GRATIS al servizio
e proponi le tue offerte!
Area operatori



Cerca in Brasilevacanze
 
  Approfondimenti
  Brasile:
  - La geografia del Brasile
  Cultura brasiliana:
  - Storia del Brasile
  - Letteratura
  - Musica
  - Tradizioni
  Personaggi famosi:
  - Scrittori
  - Musicisti
  - Sportivi
  - Spettacolo
  - Architetti
  - Artisti
  Eventi feste e ricorrenze:
  - Eventi e spettacoli
  - Feste e ricorrenze
  Altre in Brasile:
  - Sensazioni ed emozioni
In Brasile
Ricerca in Brasile
geografia brasile

Ceará

Lo Stato di Ceará è stata la prima provincia dell’Impero ad abolire la schiavitù – nel 1884, cinque anni prima del resto del Paese –, e quindi è diventata conosciuta come la terra dell’abolizione. Lo Stato rappresenta la terza più grande economia della Regione Nordest brasiliana. La sua capitale, Fortaleza ha un moderno profilo architettonico e rappresenta un importante polo turistico.

Dopo secoli di un’economia prevalentemente agraria, lo Stato attraversa una fase di intenso sviluppo industriale. il polo tessile di Ceará è il secondo nel ranking nazionale in produzione ed esportazione. L’industrializzazione coinvolge anche i settori delle calzature, mobili, alimenti, minerali, editoriali, grafici e metallurgici.

Terra di ‘caboclos’, discendenti dall’incrocio tra l’indigena, il negro e il portoghese, lo Stato di Ceará è anche uno dei principali poli culturali del Brasile con forte religiosità popolare; i suoi intellettuali sono presenti nelle lettere e nelle arti brasiliane. È la terra natia di scrittori come José de Alencar, uno dei più grandi romanzieri del mondo, del cosiddetto ‘indianismo’ della letteratura brasiliana; e di Rachel de Queiroz, uno dei nomi più espressivi della narrativa regionalista.

Con molto sole e caldo durante tutto l’anno, e temperature miti alla sera. Lo Stato di Ceará presenta un ecosistema diversificato, format da regioni di ‘caatinga’, Mata (foresta) Atlântica, ‘cerrado’(savane) e ‘manguezais’ (mangrovie). Accompagnando la crescita industriale il turismo si è molto sviluppato negli ultimi decenni.

La città di Fortaleza riceve, in media, mezzo milioni di turisti ogni anno, attratti in gran parte, dagli affascinanti 576km di litorale – che accoglie 87 spiagge e grandi aree coperte da dune. E il divertimento non finisce lì; esistono ancora diverse attrazioni sparse nell’hinterland dello Stato, tra cui il Parco Nazionale di Ubajara, con grotte, cascate e sentieri perfetti per la pratica del trekking.

Lo Stato di Ceará ha così tante bellezze da mostrare che è stato suddiviso in sei macroregioni  turistiche:

Fortaleza / Regione Metropolitana – Comprende, con altri municipi, la capitale Fortaleza, e i municipi di Aquiraz e Paracuru. È il portone d’ingresso per chi ama le comodità già che la regione offre una costa abbastanza urbanizzata. All’interno esistono serras (catene montuose) con tratti di Mata (foresta) Atlântica, molto ricercate per la realizzazione di camminate a contatto con la natura. È ideale anche per la realizzazione di eventi e fiere d’affari La regione ha un’ottima infrastruttura e attira molti visitatori con i suoi numerosi bar, ristoranti, case di spettacolo, teatri, musei e parchi tematici – ne esistono tre sul litorale di Cumbuco e Porto das Dunas.

Litoral Ovest / Ibiapaba – È la più grande e presenta enormi diversità di paesaggi. Mare, ‘sertão’ e ‘serras’ si mescolano per formare uno degli scenari più belli dello Stato. La spiaggia più conosciuta è quella di Jericoacoara, una vera cartolina postale che conserva ancora l’aria di paradiso inviolato. Il lungomare è eccellente per la pratica degli sport nautici e del surf. Inoltrandosi nello Stato è possibile incontrare zone squisitamente ecologiche. Merita rilievo il parco nazionale di Ubajara, sul confine con lo Stato di Piauí, sulla Serra da Ibiapaba. Il Parco è ben attrezzato per la pratica dell’ecologico e comprende visite alle caverne e sentieri in mezzo alla foresta vergine, bagni nei fiumi e laghi di acque cristalline. Tra le diverse destinazioni della regione si trovano ancora i municipi di Camocim, Itapipoca e Sobral.

Litorale Est / Apodi – Questa regione è più distante dai grandi centri urbani. Le spiagge che vi si trovano sono ideali per chi è in cerca di tranquillità durante il giorno e divertimento alla sera. Sono 190km di costa, dove la presenza di dune mobili, falesie e sabbia colorata, palme da cocco e pesca dell’aragosta sono le grandi attrazioni. Per coloro che amano l’architettura antica, i municipi promettono belle passeggiate, come l’Itinerario di ‘Engenhos e Casas de Farinha’ e quello dei Nuclei Storici di Aracati, Cascavel e Icapuí. La valle del fiume Jaguaribe è un’altra ottima indicazione, con bagni e pesca nella programmazione. La regione è conosciuta come Costa do Sol Nascente (costa del sole levante).

Serre Umide / Baturité - L’attrazione principale è il clima piacevole che comprende i 13 municipi della macroregione. Si trova a 600 metri sopra il livello del mare e presenta l’aria di eccellente qualità; l’itinerario è unico per chi desidera essere a contatto con la natura. Sono decine di cadute d’acqua, sorgenti d’acqua minerale e tratti di Mata (foresta) Atlântica. Ma anche le attività culturali sono intense. Le città realizzano festival di teatro e musica regolarmente; presentano anche un patrimonio architettonico molto ben preservato. Meritano rilievo i municipi di Baturité e Guaramiranga.

‘Sertão’ Centrale - È il territorio del turismo ecologico e rurale dello Stato. Sono 20 municipi del ‘Sertão’ cearense che presentano alcune delle più belle formazioni rocciose del Brasile, come la Pedra da Galinha Choca e la Valle Monumentale. Situato tra Quixadá e Quixeramobim, la Valle rappresenta il più importante ecosistema  preservato del semi arido del nordest. Una rapida camminata rivela caverne, sentieri, laghi, canyon e giganteschi monoliti come la Pedra do Letreiro – con iscrizioni rupestri di alto valore archeologico. Inoltre, la presenza di montagne trasforma la regione in una delle migliori per ciò che riguarda la prativa del volo libero. Il turismo religioso merita rilievo -  la città accoglie una delle più grandi processioni che avvengono nel Paese, in omaggio a São Francisco das Chagas.

Araripe / Cariri - Formata da 47 municipi, comprende tutto il Sud dello Stato di Ceará. Offre buona infrastruttura e conta due aeroporti. Il turismo religioso è forte in questa macroregione. La città di Juazeiro do Norte riceve circa 1,5 milione di persone che vanno a pregare per Padre Cícero ogni anno. Il turismo culturale e scientifico richiama l’attenzione degli interessati all’archeologia. La regione possiede un importante patrimonio da visitare, il municipio di Santana do Cariri. Vi si trova uno dei più grandi siti archeologici del mondo in cui sono già stati ritrovati piante e animali preistorici, come i dinosauri. Altri municipi molto ricercati sono Barbalha, Crato e Santana.

In Brasile si possono distinguere 5 grandi regioni geografiche ognuna con proprie caratteristiche e curiosità.
Centro-oesteNordesteNorteSudesteSul
AlagoasBahiaCearáMaranhãoParaiba
PernambucoPiauíRio Grande do NorteSergipe
Norte Nordeste
Centro-oeste
Sul Sudeste
 
Aquiraz
Aracati
Barbalha
Baturité
Camocim
Cascavel
Crato
Fortaleza
Guaramiranga
Icapuí
Itapipoca
Jericoacoara
Juazeiro do Norte
Paracuru
Quixadá
Quixeramobim
Santana
Santana do Cariri
Sobral
Studio pagina su Brasile vacanze


 Brasile vacanze e viaggi Publilive Srl P.Iva:03692010279 • Tutti diritti riservati 2006-2013 Brasile vacanze e viaggi

FullTravel.it, proposte di viaggio e prenotazioni vacanze Viaggi Brasile Roma Explorer Africa vacanze PauBrasil Appartamenti a Porto Seguro